17 Marzo 1861- 2021: 160 Anni Di Unità Diseguale

0
160 anni fa grazie al sostanziale aiuto dell'Inghilterra prendeva forma il Regno d'Italia, il sogno di un'unità repubblicana tramontava e il Sud della penisola veniva consegnato nelle mani dei Savoia. Da quel giorno, le regioni meridionali verranno trattate per decenni come territori occupati: rappresaglie e repressione delle resistenze, saccheggi, dazi doganali e politiche economiche finalizzate mettere in ginocchio il tessuto economico pre-unitario, trasformazione in semplici riserve di materie prime per un'economia estrattiva volta a favorire le economie produttive del nord sul mercato internazionale. Il tutto con la complicità di una certa classe imprenditoriale e latifondista meridionale. Un processo che ha portato con sé la stigmatizzazione dei popoli del Mezzogiorno come criminali, selvaggi, pigri e improduttivi e che ha cementificato un insieme di stereotipi e preconcetti che hanno sopravvissuto fino ad oggi. In oltre un secolo e mezzo sono successe molte cose, ma oggi dopo 160 anni ci ritroviamo un paese ancora fortemente diviso, sul piano socio-economico come su quello culturale.

Il procés catalano e il caso Hasél nella Spagna post-franchista

0
Conflitti politici durissimi e profonde lacerazioni attraversano in maniera crescente la società catalana da diversi anni, e più in generale tutti i territori compresi nello stato spagnolo. Questa volta a risvegliare queste tensioni,...

Napoli, tra la crisi del debito e gli scenari futuri.

0
Passata la tornata delle regionali 2020, le città sembrano essere tornate al centro del “dibattito”, ma, almeno sino ad ora, non dell’ “agenda” politica. Questo ci sembra vero tanto a livello nazionale, quanto, soprattutto,...

Recovery Plan, quante risorse per il Mezzogiorno?

0
In questi ultimi mesi, complice il cambio di governo e l'avvento della pandemia, il tema del Mezzogiorno e dei diritti dei suoi cittadini sembra essere scivolato in fondo alle priorità dell'agenda politica del paese....
fase 2 coronavirus italia

Fase 2: il sud resta indietro?

0
i avviamo alla Fase ,la pandemia che stiamo affrontando ha evidenziato fin dal principio le diseguaglianze sociali che affliggono lo stato italiano, presentando un paese caratterizzato da forti differenze nelle possibilità di accesso alla sanità e al welfare
11,451FansLike
410FollowersFollow
84FollowersFollow

Leggi anche...